Radio VanDer

Radio VanDer
La Radio Dei Blogger

giovedì 23 febbraio 2017

Radio VanDer: Il Vinile (LP) è Tornato

Radio VanDer: Il Vinile (LP) è Tornato: Il Vinile (LP9 è Tornato Nella puntata di oggi su RadiVanDer si è parlato del Vinile e della sua storia....  Il  disco in vinile , noto...

Il Vinile (LP) è Tornato

Il Vinile (LP9 è Tornato

Nella puntata di oggi su RadiVanDer si è parlato del Vinile e della sua storia.... 
Il disco in vinile, noto anche come microsolco o semplicemente disco o vinile, è un supporto per la memorizzazione analogica di segnali sonori. È stato ufficialmente introdotto nel 1948 dalla Columbia records negli Stati Uniti d'America come evoluzione del precedente disco a 78 giri, dalle simili caratteristiche, realizzato in gommalacca. Attualmente il termine vinile viene spesso usato per indicare in particolar modo gli LP (dischi da 30 cm rotanti a 33⅓ giri al minuto), anche se tale utilizzo è improprio, visto che anche dischi di altri formati sfruttano lo stesso materiale come supporto
Fino agli anni settanta del Novecento il vinile è stato il più diffuso supporto per la riproduzione audio di materiale pre-registrato, ma la sua preminenza è stata insidiata negli anni ottanta dalle musicassette e all'inizio degli anni novanta il vinile ha ceduto definitivamente al compact-disc (CD audio).
La produzione su larga scala di dischi in vinile è praticamente cessata nei primi anni novanta (in Italia fino al 1993). Dalla seconda metà degli anni duemila il disco in vinile è tornato negli scaffali dei negozi, essenzialmente come prodotto di nicchia. I dati di consuntivo 2011 stilati dall'istituto Nielsen SoundScan indicano, per gli LP in vinile, un aumento da 2,8 a 3,9 milioni di pezzi venduti negli USA.
Questo e altro lo potete ascoltare su RadioVanDer...


lunedì 20 febbraio 2017

Radio VanDer: Roger Waters, nuovo album e tour americano nel 201...

Radio VanDer: Roger Waters, nuovo album e tour americano nel 201...: Nel 2017 da maggio a ottobre, il musicista girerà il Nord America con un tour che, promette, non sarà solo promozione del nuovo disco Us + ...

Roger Waters, nuovo album e tour americano nel 2017

Nel 2017 da maggio a ottobre, il musicista girerà il Nord America con un tour che, promette, non sarà solo promozione del nuovo disco Us + Them

Recentemente ha firmato con David Gilmour un post che ha fatto sperare a una reunion dei Pink Floyd, ma intanto Roger Waters prosegue la sua carriera solista, aggiungendo un nuovo capitolo.
Alla vigilia della sua esibizione al Desert Trip Festival, “il Coachella per anziani”, quest’anno al sapore di Beatles, il musicista ha annunciato il titolo del nuovo disco in uscita e il tour americano a seguire.
Si intitola Us + Them, espressione mutuata dai versi di una canzone dell’album cult dei Pink Floyd The Dark Side of the Moon (1973).
Proprio Waters ha infatti raccontato a Rolling Stone: «È incentrato sul verso: ‘With, without/and who’ll deny that’s what the fighting’s all about’. Perché il messaggio principale che voglio trasmettere, se posso, è relativo al concetto di guerra perpetua che è stato fatto proprio dai neoconservatori, in particolar modo negli Stati Uniti d’America».
Non è ancora nota la data precisa di uscita del disco che però, di sicuro uscirà prima della partenza del tour Us + Them Live, prevista il prossimo 26 maggio a Kansas City, con date fino al 28 ottobre a Vancouver, e concerti anche a Las Vegas, Los Angeles, Seattle, Houston, Miami, Chicago, Washington DC, Philadelphia, Brooklyn, Boston, Toronto e Montreal.
Niente Europa, per ora.
A proposito del tour, Waters ha dato un gustoso anticipo di cosa c’è da aspettarsi dai live: «Porteremo in scena un nuovo spettacolo, il contenuto è davvero segreto. Sarà un mix di cose tratte dalla mia carriera, ci saranno cose pescate dagli anni trascorsi con i Pink Floyd e anche cose nuove. Con tutta probabilità, il 75% sarà dedicato al vecchio materiale e il 25% a quello nuovo, ma tutto sarà legato da un tema principale. Sarà spettacolare, come tutti i miei spettacoli».
Articolo di GQItalia.it

Play List RadioVanDer YouTube

Un po di musica non deve mai mancare!